Hai bisogno di aiuto? 0994707457  
 spedizione gratuita
 consegna espressa
 690.000 clienti soddisfatti
     dove ti trovi?      Italia   Italia
Strumenti Musicali .net - Il tuo negozio di musica online
Ciao, Accedi   I miei ordini  |  Novità  |  Super Prezzo  |  B-Stock  |  Usato  |  Offerte  |  Tutti i marchi

Come Scegliere una Fender Telecaster? Guida Definitiva ai Modelli! 

Come Scegliere una Fender Telecaster? Guida Definitiva ai Modelli! 

Trovare la migliore Fender Telecaster per le tue esigenze non è questione da poco perché il brand americano aggiorna il suo catalogo continuamente proponendo sempre nuovi modelli. Quindi, tra tutte le chitarra attualmente in circolazione, come scegliere una Fender Telecaster? 

Prima di acquistare una qualsiasi Telecaster, è quanto mai importante conoscere le caratteristiche più importanti di questo strumento e delle sue diverse versioni in commercio. 

La Telecaster è una chitarra concettualmente molto più semplice della Stratocaster. Tuttavia, sebbene di quest’ultima ci siano pochi modelli, la Telecaster è proposta in versioni molto differenti tra di loro. Per questo motivo, abbiamo scelto di analizzare ben 6 modelli di Telecaster e mostrarti quali sono gli elementi che cambiano da strumento a strumento. Per saperne di più, continua a leggere la guida oppure guarda il video completo: 

Leggi le nostre altre guide dedicate ai chitarristi:

Fender Telecaster modelli

Prima di approfondire le diverse caratteristiche che distinguono queste chitarre, dobbiamo introdurre i più famosi modelli di Fender Telecaster. Vediamoli di seguito. 

Telecaster classica

Il primo modello è quello della Telecaster classica. Questo design è disponibile da più di 70 anni in quanto si tratta di una chitarra progettata a partire dagli anni ‘50. Si tratta della prima chitarra elettrica solid body ad essere stata prodotta in massa. 

Il corpo della Telecaster classica è solid body e disponibile nella sua concezione più standard. Presenta due single coil, un selettore a tre posizioni, un controllo per il volume e uno per il tono, il manico avvitato.  

Telecaster Thinline

Con il passare degli anni, la Telecaster si evolve con l’obiettivo di realizzare una chitarra più leggera rispetto a quella tradizionale. Nonostante l’aspetto ricordi palesemente una Telecaster, si tratta di una chitarra semiacustica realizzata intorno alla fine degli anni ‘60. 

Questa Telecaster monta due single coil (c’è anche una versione che è equipaggiata con due humbucker Wide Range). La Thinline ha un look leggermente diverso rispetto ad una classica Tele. Oltre alla F hollow, anche la forma e il posizionamento del battipenna sono diverse. Anche i controlli trovano una collocazione differente sul body della chitarra. 

Non essendo uno strumento completamente vuoto, la Telecaster Thinline conserva l’anima acidula tipica di una Tele. Nel complesso, però, si tratta di una chitarra più tranquilla e con un suono più morbido, soprattutto quando si passa al pickup al manico. 

Telecaster Deluxe

Negli anni ‘70 viene introdotto un nuovo modello: la Telecaster Deluxe. Si tratta di una chitarra molto particolare che, a differenza della Thinline che ricorda molto un modello classico, presenta delle caratteristiche sostanzialmente diverse. 

Infatti, la configurazione prevede 2 humbucker Wide Range progettati da Seth Lover, lo stesso inventore del primo pickup della Les Paul. Anche la configurazione dei controlli dell’elettronica è differente in quanto è presente lo switch in alto a sinistra e i controlli in basso a destra che ricordano quelli del modello Gibson. Infine, troviamo la classica paletta Stratocaster anni ‘70 e la smussatura sul body. 

Tutte le caratteristiche appena elencate fanno sì che questo modello di Telecaster offra una tipologia di suono più pieno, più aggressivo e indicato per chi vuole suonare rock. In particolare, la Telecaster che abbiamo analizzato è una Fender Professional 2 che ha due push pull che consentono di splittare gli humbucker ottenendo due single coil. 

Telecaster Nashville

Con il passare degli anni, è stato introdotto un altro modello di Telecaster. Probabilmente, chi ascolta generi musicali come il country avrà avuto a che fare con una Telecaster Nashville. La differenza rispetto agli altri modelli è che queste versioni presentano un pickup centrale come avviene per le Stratocaster. Pertanto, il selettore diventa a 5 posizioni e intercetta tutte quelle sonorità “Stratocasteriane” che, però, risultano complessivamente diverse su una Telecaster. 

Bisogna sottolineare una differenza fondamentale tra la Telecaster Nashville messicana e la versione americana. Infatti, nella Nashville americana è installato il sistema B-bender, un marchingegno presente sul retro della Telecaster (al suo interno, quindi) e che permette di collegare la corda di SI ad un meccanismo di molle, collegate a loro volta allo strap della tracolla. 

Pickup Telecaster 

Come abbiamo potuto vedere, la configurazione dei pickup cambia in base alla tipologia di modello di Telecaster che si sceglie. 

Ad esempio, una Fender Telecaster American Performer presenta un pickup humbucker al manico e un single coil al ponte. Questa è una configurazione particolare e abbastanza interessante per alcuni musicisti perché la chitarra al ponte conserva la sua acidità e potenza, mentre al manico è presente un suono più grasso e più scuro che potrebbe essere adatto nelle progressioni jazz.

E’ frequente trovare anche delle classiche Telecaster che montano un doppio humbucker. Oppure, ci sono le Telecaster Esquire, dei particolari modelli che montano solamente un pickup al ponte. 

Ponte Telecaster

Il classico ponte fisso Telecaster è probabilmente uno degli elementi più semplici nel mondo della chitarra elettrica. Tuttavia, quando stai per acquistare una Telecaster bisogna stare attenti a due aspetti. Il primo è il tipo di ponte in quanto bisogna capire se si tratta di una versione moderna con le sellette singole e isolate oppure se si è di fronte ad un ponte con sellette vintage. 

La differenza sostanziale tra queste due versioni risiede ovviamente nel set up. Nel complesso, il ponte moderno risulta essere più semplice da modificare rispetto all’alternativa vintage. Tuttavia, quest’ultimo è sicuramente il più apprezzato a livello estetico e più coerente con una Telecaster

Un altro aspetto da controllare è la presenza dei sei fori sul retro del body. Questi sei fori indicano che la chitarra è “String Through", ovvero che le corde passano attraverso il corpo ed escono dal corpo per poi finire nelle meccaniche. Altri modelli di Telecaster, invece, montano un sistema “Top Loader” che permette di montare le corde direttamente dalla parte superiore dello strumento. 

‘50 vs ‘60

Anche in questo caso, è opportuno evidenziare le differenze tra una Telecaster anni ‘50 e una anni ‘60. Uno dei principali elementi di distinzione tra le due chitarre è il loro profilo del manico. Nelle Telecaster anni ‘50 il profilo del manico è a U, decisamente grosso e in grado di riempire la mano. Invece, il manico presente nelle Telecaster anni ‘60 è un profilo C, molto più piccolo, comodo e generalmente più apprezzato dai chitarristi. 

Un’altra piccola differenza è che i modelli anni ‘60 presentano un manico in palissandro, mentre le Telecaster anni ‘50 un manico in acero. Continuando con le differenze, un'ulteriore distinzione è da riscontrarsi nel legno del corpo: una dovrebbe essere realizzata in ontano e l’altra in frassino. 

FAQ

Quanto costa una Fender Telecaster? 

Il costo di una Fender Telecaster è piuttosto variabile. Si possono trovare modelli Squier più economiche anche a meno di 400 €. Oppure, per essere in possesso di una vera e propria Fender, il prezzo supererà i 600 €. 

Cosa è la Telecaster? 

Una Telecaster non è altro che la prima chitarra solid body prodotta in massa con la sua tradizionale configurazione con due pickup single coil. Nel corso degli anni, il modello si è evoluto proponendo versioni più moderne ed elaborate. 

StrumentiMusicali.net s.r.l. - s.s. 172 Zona Industriale - 74123 Taranto - P.IVA 02502030733 - Cap.Soc. € 100.000 i.v.
Copyright © 2003-2021 Funkin - All rights reserved - È vietata la riproduzione anche parziale
StrumentiMusicali.net è rivenditore autorizzato di tutti i marchi
Strumenti Musicali - Strumenti Musicali Usati - Strumenti Musicali Roma - Trova Musicisti, Cantanti e Band (*) Mex pub. con finalità promozionale. Offerta di credito finalizzato valida dal mercoledì 01 dicembre, 2021 a venerdì 31 dicembre, 2021 come da esempio rappresentativo riportato nella presente comunicazione pubblicitaria. Promozione a Tasso zero in 10 mesi per importi a partire da 350 €, decorrenza media prima rata a 30 giorni. Prezzo del bene 500 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 10 rate da € 50.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 500,00, totale dovuto: € 500,00. Prezzo del bene 1500 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 20 rate da € 75.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 1500,00, totale dovuto: € 1500,00. Prezzo del bene 3000 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 30 rate da € 100.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 3000,00, totale dovuto: € 3000,00. Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile e di conoscere eventuali altre offerte disponibili, Findomestic ti ricorda, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento alle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (IEBCC) presso il punto vendita. Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A.. "STRUMENTIMUSICALI.NET srl" opera quale intermediario del credito per Findomestic Banca S.p.A., non in esclusiva.
_pM1QUzk3wsfth2EdexalcntQOd-CbHeFlulQntIWi2qtGRtMdMNk-Sao5WrNYzd4LxXo1fzjr_lZJmmy4wgt7aWkyyzsqOE437oW3L2A7PUnJwmPzN4B43LlflmKJrcvSlk5JzEM8JQ1_