Hai bisogno di aiuto? 0994707457  
 spedizione gratuita
 consegna espressa
 670.000 clienti soddisfatti
     dove ti trovi?      Italia   Italia
Strumenti Musicali .net - Il tuo negozio di musica online
Ciao, Accedi   I miei ordini  |  Novità  |  Super Prezzo  |  B-Stock  |  Usato  |  Offerte  |  Tutti i marchi

Come accordare cassa batteria: trucchi per una perfetta accordatura

Come accordare cassa batteria: trucchi per una perfetta accordatura

Accordare la cassa della batteria è il passaggio finale dopo aver capito come accordare la batteria. Per capire i passaggi necessari a fare un buon lavoro, la nostra scelta è ricaduta sue tipologie di pelli completamente diverse tra di loro, di due marche celebri: Remo ed Evans. La prima pelle scelta è la Remo Powerstroke 3 da 20’’ mentre la seconda è la Evans Emad, un’opzione completamente diversa.

Come si svilupperà la guida? Imparerai ad accordare la grancassa della batteria in poche e semplici mosse. Inoltre, scoprirai quali sono le differenze tra le due pelli e quale può essere la migliore soluzione per una qualsiasi batteria.

Come accordare cassa batteria: i passaggi

Il procedimento per accordare la cassa della batteria è molto simile all’iter utilizzato per tutti i tamburi del tuo drumkit, ovviamente con qualche sfumatura differente.

Se vuoi accordare la cassa della batteria, parti dalla pelle risonante. Generalmente, la pelle risonante della grancassa presenta un foro che le consente di dare un suono più secco perfetto per stili musicali come rock e pop.

Come per i tamburi della batteria, anche in questo caso sarà necessario tirare le viti opposte con le mani, saltare una coppia, e ripetere il procedimento. Successivamente, dovrai girare ogni vite di mezzo giro con la chiavetta, rispettando lo stesso metodo di prima. La cassa inizia ad avere un buon suono. Probabilmente sarà necessario fare un altro passaggio di accordatura. Ma ciò avverrà dopo aver montato e accordato la pelle battente.

Con la pelle battente si utilizza la stessa procedura vista precedentemente per accordare la cassa della batteria. Pertanto, gira le viti opposte con le mani saltando una coppia. Il passo successivo è di stendere la pelle quanto più possibile in maniera tale che la colla in eccesso si elimini.

Come fare? Abbiamo deciso di svelarti un trucco di Simon Phillips, molto particolare. Phillips dice che per accordare la cassa della batteria e ottenere un ottimo risultato è necessario salire sulla pelle e saltare sopra. No, non stiamo scherzando!

Accordatura cassa batteria: il suono delle pelli

Per terminare l’accordatura della cassa della batteria è stato necessario utilizzare la chiavetta per un giro sulla pelle battente e per mezzo giro sulla pelle risonante. Rispettando il procedimento che ormai hai imparato!

Nonostante entrambe le pelli siano state tirate poco, il suono che si ottiene è davvero ottimo. Ovviamente, il timbro varierà anche in base alla profondità della cassa batteria.

In ogni caso, la Powerstroke 3 è una pelle molto versatile, disponibile nelle versioni Clear e Sabbiata, che riesce a valorizzare molto il suono del tamburo. Molti batteristi pensano che la P3 sia una pelle per cassa doppio strato. In realtà, presenta un unico strato da 10 mils ma ha un rinforzo interno da altri 10 mils che le fornisce molto controllo.

Adesso, è arrivato il momento di scoprire come suona la pelle Remo Powerstroke 3 da 20’’:

Dopo aver provato la Powestroke 3 da 20’’, passiamo alla seconda opzione: Evans Emad. A primo impatto, la Evans Emad potrebbe risultare una pelle per grancassa molto più dura rispetto alla prima alternativa, nonostante lo spessore della pelle sia il medesimo.

Questo fattore è probabilmente determinato dalla differente tipologia di sordinatura. Nella prima, infatti, è interna. Nella Evans Emad, la sordinatura è esterna e influenzata da un cerchio di gomma piuma della larghezza di due o quattro centimetri. La terza alternativa è suonare la cassa senza sordina.

Conclusioni

Accordare la cassa della batteria e scegliere la pelle migliore per la tua grancassa non è un passaggio banale per ottenere il suono perfetto del tuo drumkit. Le due pelli di cui hai letto (e visto!) in questa guida su come accordare cassa batteria, sono le tipologie più utilizzate dalla maggior parte dei batteristi in giro per il mondo.

Un dato di fatto è che sono due opzioni completamente diverse tra di loro. La Powerstroke 3 di Remo ha più attacco e riesce a far suonare di più il tamburo. Ovviamente ciò cambia quando suoniamo batteria di fasce di prezzo completamente differenti. Tuttavia, anche con una batteria acustica economica riuscirai ad ottenere un suono semplice, con molto attacco, con buone frequenze basse e in maniera molto semplice. Con Evans Emad, invece, suona molto la pelle e meno il tamburo e presenta delle frequenze basse molto piene.

Pertanto, se hai una batteria acustica di fascia alta, il nostro consiglio è di scegliere la Powerstroke 3 di Remo. In caso contrario, orienta il tuo acquisto verso Evans Emad.

StrumentiMusicali.net s.r.l. - s.s. 172 Zona Industriale - 74123 Taranto - P.IVA 02502030733 - Cap.Soc. € 100.000 i.v.
Copyright © 2003-2021 Funkin - All rights reserved - È vietata la riproduzione anche parziale
StrumentiMusicali.net è rivenditore autorizzato di tutti i marchi
Strumenti Musicali - Strumenti Musicali Usati - Strumenti Musicali Roma - Trova Musicisti, Cantanti e Band
_pM1QUzk3wsfth2EdexalcnnunF10zAkSIn_YuuaUFfvEu_gjz5kMiepql_vHTU4rqNx3Jeo6xH9jvnLsw1HWCR_wAHglQItgvnWtoJfi8lHeKPpLnbLr7a-HNpmfm9qZY5t7FL1gbV41_